Enter your keyword

IL VUOTO CREATIVO: CONCORSO CERAMICO PER STANZA DA TÈ

IL VUOTO CREATIVO: CONCORSO CERAMICO PER STANZA DA TÈ

IL VUOTO CREATIVO: CONCORSO CERAMICO PER STANZA DA TÈ

SWITCH TO THE ENGLISH VERSION

Come proseguimento dell’evento Kimono: i colori del Giappone, DIMA art& design è lieta di coinvolgere gli artisti nel secondo degli appuntamenti in programma organizzati in occasione del 150° anniversario delle relazioni Italia Giappone: Il vuoto creativo: concorso ceramico per stanza da tè.
Dopo esserci soffermati sull’arte della vestizione e della composizione floreale, questa volta l’attenzione ricade su un altro dei rituali peculiari dell’affascinante Oriente, ovvero la Cerimonia del tè o Cha no yu, che nell’originale denominazione giapponese indica propriamente “l’acqua calda per il tè”.
Questo rituale sociale e spirituale va infatti ben al di là della semplice preparazione di una bevanda, esso rappresenta forse l’espressione più pura dell’estetica zen, fondandosi sui suoi quattro principi essenziali di armonia, purezza, rispetto e tranquillità.
La stanza del tè, nella sua spoglia semplicità che rifiuta ogni ostentazione, costituisce uno spazio chiuso e finito, in cui il vuoto materiale corrisponde ad un vuoto mentale; soltanto liberandosi da ogni corollario mondano e ricercando l’assoluta essenzialità, è possibile giungere ad un approccio libero e totalizzante con gli oggetti e trasformare questo vuoto in impulso creativo.
Dimora del vuoto dunque come dimora della creatività, la stessa che ritroviamo nelle tradizionali tazze in raku normalmente utilizzate in questa cerimonia nipponica. Il vuoto, in queste tazze, corrisponde a quell’irregolarità nella forma esperibile sia alla vista che al tatto, o a quelle piccole sbavature di colore, tutti insomma risultati accidentali che potrebbero essere interpretati come difetti dall’occhio inesperto, ma che in realtà costituiscono il portato unico in termini di irripetibilità di questi semplici oggetti.

In un tentativo di conciliare la singolarità di questi recipienti “imperfetti” con le esigenze di originalità del nostro design, abbiamo deciso di lanciare questa sfida creativa.
La bellezza unica ed imperfetta è infatti l’obiettivo del concorso ceramico indetto da DIMA art& design, che elegge la stanza da tè come il “vuoto creativo”, un luogo cioè da riempire simbolicamente con accessori, come tazze e teiere, direttamente connessi o ispirati a questa pratica.

 

Non esistono limitazioni sul materiale o le dimensioni, soltanto riguardo al numero degli oggetti (1 teiera e un massimo di 6 tazze ciascuno).
I disegni o le foto degli oggetti, corredati da relative schede tecniche ed indicazioni di valore, dovranno essere spediti all’indirizzo mail info@dima-design.it entro il 15 luglio 2016.

In seguito alla scelta e all’approvazione da parte di DIMA art& design, che avverrà entro una settimana dal ricevimento, le opere finite dovranno essere recapitate presso la nostra sede entro e non oltre il 10 settembre 2016.

In occasione dell’esposizione, programmata per il 24 settembre 2016, il pubblico sarà invitato a scegliere e votare il pezzo preferito.

Le tre opere vincitrici saranno acquistate dalla galleria e verranno promosse sui canali social e sulle riviste di settore.
DIMA art& design si impegna inoltre a realizzare mostre personali con i tre artisti decretati vincitori dalle scelte del pubblico.

Per ulteriori informazioni contattare o scrivere a:
DIMA art& design   info@dima-design.it    T 039660768

COME RAGGIUNGERE LA NOSTRA LOCATION DA MONZA

Related Posts

No Comments

Leave a Comment